decluttering del bagno

Decluttering del bagno: semplice e veloce

6 step per fare ordine in bagno

Ammetto che questa cosa del decluttering mi sta proprio prendendo la mano: prima l’armadio, poi la camera, poi i mobiletti in sala, e ora è arrivato inevitabilmente il turno del bagno. Se ancora non sai bene cos’è il decluttering e quali sono i suoi innumerevoli benefici ti consiglio di leggere questo articolo.

Io ho un bagno piccolo e questo aiuta molto quando si tratta di fare ordine e pulizia: ci metto poco tempo a sistemare e non c’è spazio per accumulare il superfluo (più o meno). Ma perché è bene fare un decluttering anche in bagno? Immagino che tu te lo stia chiedendo, quindi ecco i principali motivi per cui dovresti farlo:

  • Per pulire il bagno in meno tempo e con meno sforzi
  • Per trovare sempre – e in tempo ragionevole – quello che ti serve (senza comprare cose in eccesso)
  • Per non rischiare di usare prodotti (e medicine) scaduti: sì, anche i cosmetici scadono
decluttering del bagno - cover

I 6 step per un decluttering semplice

  1. Tira fuori tutto, ma proprio tutto (armadi, cassetti, scaffali, mensole…)
  2. Controlla uno a uno tutti i prodotti e dividili per tipologia (saponi, medicine, creme, prodotti per la skincare, prodotti per i capelli, smalti… sto cercando di ricordare cosa avessi fino all’anno scorso, perché nell’ultimo anno ho fatto pulizia di parecchi prodotti in bagno. Ad esempio, non ho praticamente più nessuno smalto)
  3. Controlla le date di scadenza, soprattutto dei medicinali, ma anche dei prodotti cosmetici – perché sì, scadono. Se sei interessat* al tema skincare, ti suggerisco di dare un’occhiata ai contenuti di @giuliaskinspecialist.
  4. Pulisci tutto, da cima a fondo – la polvere è capace di insinuarsi ovunque
  5. Butta tutto ciò che è scaduto o che non usi più
  6. Rimetti a posto. E se vuoi avere tutto più ordinato, usa le scatole: eviteranno l’accumulo di polvere e ti permettono di trovare in fretta ciò che ti serve – se le hai organizzate bene.

CONSIGLIO EXTRA: tieni a vista solo ciò che usi quotidianamente. Tutto ciò che usi con poca frequenza mettilo al suo posto. Sì, ogni cosa deve avere un suo posto, altrimenti regnerà il caos. Se hai troppe cose nei cassetti finirai comunque per avere di nuovo tutto in disordine alla prima occasione: riduci le cose che hai (soprattutto se inutilizzate) e tienile ordinate. A me è capitato più di una volta di ricomprare cosa perché non sapevo dove fossero…

Parliamone

E tu? Avevi già fatto decluttering in bagno?

Ti aspetto su: marta@gentilmenta.com